Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori ed inviare pubblicità. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. +Info

ARISA - GUARDANDO IL CIELO, SANREMO 2016

Naviga: VIDEO / MUSICA

Al Festival di Sanremo Arisa ha mostrato un´ennesima versione di se stessa. E ora la cantante italiana piu´ imprevedibile in un intervista a Grazia dice di essere tornata da Sanremo piu´ felice che mai: "E´ stato bello ritrovarsi. Mi piacerebbe che fosse cosi´ tutto l´anno, vedere i colleghi, gli amici cosi´ come accade qui. E´ bella la tensione che c´e´ quando sei tanto impegnato nella tua passione".

Poi parla dalla prima apparizione nel 2009 all´ultimo look sfoggiato sul palco dell´Ariston: "Con Manuel (Menini, suo stylist e amico, ndr) abbiamo poi capito che non ero pronta per indossare certe cose. Finisce che mi vergogno. E invece sul palco bisogna sentirsi sicure.

Nel tempo ho capito che la mia sicurezza non arriva dalla sensualita´, ma dalla creativita´. Piu´ un abito rispecchia la mia vera essenza, piu´ sono felice". E a proposito delle critiche confessa che "quelle fatte guardandoti negli occhi sono un gesto di altruismo e di amore, le apprezzo molto.

E´ facile dire: "Sei meravigliosa". E´ piu´ difficile dirti: "Lavati la faccia". Quello te lo dice solo la mamma". Arisa dice tutto quello che le passa per la testa. Ma non se ne pente mai: "Oggi ci siamo, domani chissa´. Preferisco mostrarmi per quello che sono, quel che canto e´ davvero dedicato alla gente.

Non voglio avere filtri con le persone. Non mi piace essere toccata, o baciata, e´ vero, ma l´amore che provo quando faccio qualcosa per gli altri e´ grande". E, dopo aver affermato di credere alla reincarnazione, conclude: "Crede che io sia un po´ matta? Morgan me lo dice sempre".





Data pubblicazione : 19/02/2016 Autore : Redazione