Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori ed inviare pubblicità. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. +Info

BAMBINI IN AUTO: UNA GUIDA PER L´ACQUISTO DEL SEGGIOLINO GIUSTO


La bella stagione è alle porte e gli spostamenti in macchina, che sia per una gita fuori porta o per una vera e propria vacanza, sono sempre più frequenti.
Se avete dei bambini è importante farli viaggiare rispettando le norme sulla sicurezza stradale e questo si traduce in primis nella scelta del seggiolino giusto.

Ecco una breve guida per orientarvi nella scelta.

In base alla normativa europea I-Size, è possibile suddividere i seggiolini auto in 4 gruppo in base al peso del bambino e non all´età.

Gruppo 0 per bambini fino ai 10 kg. Si tratta delle navicelle, piccoli lettini per il trasporto in cui i neonati viaggiano in posizione orizzontale o semisdraiata.
Si vendono in genere con ovatto e passeggino (il trio) e sono dotate di kit preposti per il fissaggio.

Gruppo 0+ per bambini fino ai 13 kg.
Si tratta dell´ovetto, molto simile alla navicella solo che garantiscono  maggiore stabilità per testa e piedi.

Sia gli ovetti che le navicelle devono essere  posizionati nel senso opposto a quello di marcia per impedire alla  struttura ossea e muscolare del piccolo di subire danni dovuti all’impatto con la cintura (in seguito a urti, frenate e curve).
Superati i 9 kg è possibile girare il seggiolino in avanti, anche se il momento ideale è quando l’altezza del bambino inizia a superare quella del poggiatesta.

Bambini in auto: una guida per l´acquisto del seggiolino giusto

 
Gruppo 1/2 per bambini dai 9 ai 13 kg, indicativamente dai 2 fino i 6 anni a seconda della corporatura del bambino.
Sono i seggiolini che i bambini sfruttano più a lungo. Sono dei veri e
 propri sedili dotati di  schienale, braccioli e imbracatura.
Per avere un ritorno economico senza rinunciare alla sicurezza, è preferibile acquistare un seggiolino appartenente al gruppo 1/2 e in più un riduttore che  poi viene tolto man mano che il peso del bambino aumenta.

Gruppo 3 per i bambini fino ai 36 kg di peso ( 12 anni più o meno) e una statura inferiore al metro e mezzo.
Sono delle sedute che permettono di trasportare il bambino all’altezza giusta per poterlo assicurare al sedile con le cinture di sicurezza.
Superato il metro e mezzo d’altezza è possibile usare solo le cinture.
I seggiolini del gruppo 1/2 e 3 possono essere messi sia avanti che dietro. Se li posizionate sul sedile anteriore è preferibile tirare quest’ultimo indietro al massimo.

Come sistemare il seggiolino in auto:

Potete verificare se il  seggiolino è posizionato correttamente legandolo alla cintura di sicurezza e muovendolo avanti e indietro e poi a sinistra e destra: se si sposta troppo, non è abbastanza stretto.

I seggiolini e le auto più recenti sono dotate di un particolare sistema di ancoraggio chiamato Isofix che gradualmente andrà a sostituire del tutto quello delle cinture tradizionali.

Bambini in auto: una guida per l´acquisto del seggiolino giusto

L´attacco Isofix  rende il seggiolino molto più stabile e garantisce una maggiore sicurezza.
Prima di acquistarlo verificate se la vostra macchina è dotata dell´attacco Isofix e se il seggiolino è compatibile.

Verificate, infine,  che ci sia il marchio di omologazione europea, di colore arancione.

Data pubblicazione : 08/07/2018 Autore : claudia Liberti