Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori ed inviare pubblicità. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. +Info

BEAUTY BLENDER, LA SPUGNA A FORMA DI OVETTO DI CUI NON POTRAI PIÙ FARE A MENO

Naviga: COME FARE / BELLEZZA

Avete mai sentito parlare della Beauty Blender?
Si tratta di una spugnetta moderna (rispetto a quelle classiche che si usano per la cipria ad esempio) a forma di ovetto con una base più larga e un’altra più sottile che imprime al make up un movimento 3D . 

Queste spugnette permettono di raggiungere più facilmente le zone del viso e sono adatte anche a chi è allergico al lattice perché ne sono prive.
Io non sono molto amante delle spugnette per stendere il make up,  ma l´entusiasmo di molte mie amiche verso l´ovetto magico, mi ha spinto ad acquistarlo.
In effetti da qualche mese lo uso con regolarità e mi trovo molto bene.

Beauty blender, la spugna a forma di ovetto di cui non potrai più fare a meno


La beauty blender non è un prodotto nuovissimo
. Qualche anno fa, infatti, l´ovetto rosa si vedeva molto spesso nei backstage durante le sfilate di alta moda e spuntava in tutte le foto delle postazioni trucco.

Ed ecco che, in poco tempo, la beauty blender è diventata un vero must have.
Dalla prima beauty blender che costava circa 17 Euro, negli ultimi periodi ne sono uscite altre versioni più economiche, ma comunque buone.
A seconda del prodotto che dovete usare (crema idratante, siero,  fondotinta liquido o in polvere, correttore..) potete usare diversi tipi di beauty blender.


Beauty blender, la spugna a forma di ovetto di cui non potrai più fare a meno

Anzi le blender hanno iniziato a differenziarsi tra loro per adattarsi ai volumi dei vari tipi di viso.
Quello che non è cambiato è la forma ovoidale e il taglio obliquo della spugnetta. Vediamo più nel dettaglio come si usa.

La spugnetta si vende in un contenitore di plastica ed è di piccole dimensioni.
Prima di usarla va bagnata con acqua ( io lo faccio sotto il rubinetto) così da aumentare fino al doppio la sua dimensione.
La spugna va poi strizzata e, una volta rimasta umida, si procede poi con l´applicazione del fondotinta picchettando e rollando con il lato bombato per stendere e sfumare il prodotto.
La blender funziona bene sia con il fondotinta liquido che con quello compatto.
Potete o mettere il fondotinta direttamente sulla spugnetta oppure sul dorso della mano e poi prenderne un poco alla volta.
La parte appuntita della spugna serve invece per raggiungere tutte le parti più difficili come i lati del naso e e il bordo superiore delle labbra.

La Blender e´ molto semplice e veloce da usare e non lascia sul viso residui di prodotto o striature che spesso rimangono con l´uso del pennello.
I prodotti stesi con la blender diventano un tutt’uno con la pelle.
Da quello che ho constatato personalmente, il trucco  dura anche più a lungo.
Beauty blender, la spugna a forma di ovetto di cui non potrai più fare a meno

Dopo l´uso, la spugna deve essere lavata sotto l´acqua corrente  con un detergente neutro o un sapore delicato, strizzata più volte e lasciata ad asciugare all´aria sull´ apposito supporto.
Ho letto e sentito che si può usare la blender anche asciutta ma, secondo me, rende meglio da umida perchè diventa morbidissima.
Una spugnetta dura, in media, 3-4 mesi.

Allora cosa ne pensate della spugnetta magica?
La proverete o la state già sperimentando? 



Data pubblicazione : 12/08/2017 Autore : claudia Liberti