Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori ed inviare pubblicità. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. +Info

CO-WASH: COME LAVARE I CAPELLI CON BALSAMO E ZUCCHERO

Naviga: COME FARE / BELLEZZA

Tutte le donne sono alla perenne ricerca  dello shampoo giusto e dei prodotti più adatti al proprio tipo di capelli.
Non ha importanza se sono lunghi o corti, lisci o ricci... Per ogni donna lavarsi i capelli non è solo una questione di igiene ma soprattutto un trattamento di bellezza vero e proprio da concedersi il più spesso possibile.

Purtroppo è risaputo che  lavarsi i capelli troppo spesso fa male perché le sostanze aggressive contenute negli shampoo, danneggiano la cute e i capelli.

Come uscirne allora?
Con il co-wash (letteralmente conditioner only wash), un sistema assolutamente naturale  e praticamente a costo zero,  che consiste nel lavare i capelli solo con zucchero e balsamo.

Co-wash: come lavare i capelli con balsamo e zucchero

Se vi state chiedendo se Il balsamo lava davvero bene i capelli, la risposta è sì!
In tutti i balsami sono presenti gli stessi detergenti presenti negli shampoo, ma in quantità inferiore e con una formula più delicata.
Indubbiamente ha un potere igienico meno potente  dello shampoo ma agisce in modo decisamente meno aggressivo sulla cute perché è privo dei tensioattivi degli shampo.
Lo zucchero, poi, come una sorta di scrub, pulisce e sgrassa la cute in modo naturale lasciando i capelli morbidissimi.

Molte case cosmetiche hanno lanciato dei balsami specifici per il cowashing ma, secondo gli esperti, il miglior balsamo per il cowashing è quello fatto in casa.

Basta mescolare in un bicchierino da caffè colmo di balsamo (che deve essere privo di siliconi) con 1-2 cucchiaini di zucchero ( la quantità dipende dalla lunghezza dei vostri capelli).
Massaggiate il composto  sui capelli bagnati per qualche minuto e successivamente risciacquate abbondantemente.

La versione base del co-wash prevede  l’aggiunta al balsamo solo dello zucchero. Altre prevedono l´uso anche del miele, dell’olio di karitè e  dell’aloe per un  risultato ottimale.

ll co-washing non è adatto a chi soffre di problemi al cuoio capelluto come ad esempio, la dermatite
Questo lavaggio sta spopolando tra le donne con i capelli ricci e con quelle con i capelli grassi perché  Il  balsamo, non contendendo tensioattivi, stimola meno la  produzione di sebo.

Potete fare il cowashing tutte le volte che volete ma, se avete l´abitudine di lavare i capelli due volte alla settimana, potete alternare un lavaggio con lo shampoo ( delicato e senza siliconi) ad uno con il solo balsamo e zucchero.

Se, però, quando toccate i vostri capelli appaiono  spugnosi e sfibrati, forse è il caso di lasciar perdere il co-wash e tornare alle vecchie abitudini.


Data pubblicazione : 11/08/2017 Autore : Claudia Liberti Video visto: volte