Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori ed inviare pubblicità. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. +Info

COME ALLENARE GLI ADDOMINALI

Naviga: COME FARE / SALUTE


Gli addominali sono la parte più difficile da allenare a causa degli strati di grasso adiposo che si depositano sul girovita. Per allenare gli addominali in modo efficace sono necessarie disciplina insieme a una dieta adeguata.

Come allenare gli addominali


Come allenare gli addominali
, riduzione del grasso corporeo
Se vuoi definire gli addominali dovrai  ridurre lo strato di adipe che ricopre l’addome: la percentuale di grasso corporeo adeguata si aggira intorno al 9%.


Come allenare gli addominali
, la dieta
Ecco le cose da fare nell’alimentazione:

  • seguire una dieta che consiste nell’eliminare il cibo spazzatura
  • fare sei pasti al giorno, distanziati in modo regolare, così da fornire una fonte costante di energia all’organismo e non essere affamati durante la giornata
  • fare una colazione povera di zuccheri e ricca di fibre: deve essere il pasto più abbondante, per dare energia alla giornata
  • evitare il consumo di carboidrati a cena: difficili da digerire visto lo scarso movimento
  • fare uno spuntino due ore prima dei pasti principali, possibilmente costituito da frutta o yogurt
  • bere almeno 8 bicchieri d’acqua al giorno, a piccoli sorsi, per evitare di ingerire anche aria, che gonfia lo stomaco e rovina l’aspetto degli addominali


I grassi non vanno eliminati, in quanto servono all’organismo e i carboidrati vanno presi principalmente da frutta e verdura o da pasta e riso integrali.


Come allenare gli addominali
, gli esercizi
Per allenare gli addominali sono fondamentali gli esercizi che devono essere eseguiti in un luogo tranquillo, dove non si è disturbati o distratti.
Allenarsi 3 o 4 volte la settimana, a giorni alterni: è consigliabile allenarsi almeno 3 volte alla settimana e di eseguire esercizi che coinvolgano sia i muscoli dell’addome sia quelli della schiena, in modo da ottenere una postura corretta.

Non dimenticare di fare prima riscaldamento: prepara il corpo all’allenamento vero e proprio, favorendo la circolazione e rendendo i muscoli più elastici. Uno dei migliori esercizi di riscaldamento è il salto con la corda, un esercizio completo che aiuta anche a bruciare il grasso. In alternativa, un quarto d’ora di saltelli alternati, prima a una gamba, poi a due.


Un metodo efficace è la corsa in quanto stimola l’organismo a bruciare il grasso addominale e corporeo con l’allenamento cardiovascolare: sono consigliati allenamenti brevi ma intensi. Per esempio 1 minuto ad alta velocità e 2 minuti a bassa velocità.


Data pubblicazione : 28/06/2018 Autore : Redazione