Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori ed inviare pubblicità. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. +Info

COME FARE UN VITELLO TONNATO DA LECCARSI I BAFFI

Naviga: COME FARE / CUCINA

Il vitello tonnato
è un antipasto delicato di origine piemontese.
E´ ottimo anche freddo e preparato quindi in anticipo è adatto ad ogni tipo di occasione.

Servito in una bella pirofila da portata vi farà fare una bellissima figura a tavola.
Per la buona riuscita del piatto oltre alla salsa tonnata è fondamentale la scelta della carne che deve essere di prima qualità e cotta alla perfezione.

Ecco la ricetta di questo piatto goloso.

Come fare un vitello tonnato da leccarsi i baffi



Ingredienti:

Per la maionese:

2 uova

mezzo limone

200 gr di olio di oliva o semi (leggero)

sale

Per il vitello tonnato:

1kg di megatello di vitello o tondino

1 mazzetto di aromi

1 cipolla

1 carota

1 gambo di sedano

1 tazza di maionese

50 gr di tonno sott´olio

30 gr di capperi

600 ml di voino bianco

4 filetti di acciughe

sale

Per guarnire:
1 limone

1 ciuffo di prezzemolo


Procedimento:

Fate un soffritto
con la cipolla, la carota pelata, il sedano lavato,il trito di aromi, un po´ di sale e rosolate il vitello fino a quando non sarà ben colorito.
Versate il vino e fatelo evaporare; coprite la carne con acqua bollente e fatelo cuocere per un´ora abbondante a fuoco bassissimo rigirandolo ogni tanto.
Trascorso il tempo fate raffreddare la carne nel suo brodo.

Intanto preparate la maionese.
Separate i tuorli dagli albumi. Mettete i tuorli in una ciotola con un pizzico di sale e mescolate aiutandovi con una frusta o, meglio ancora, con un cucchiaio di legno.

Versate l’olio a poco a poco continuando a mescolare fino ad ottenere un composto sodo.
Unite il succo di limone filtrato (sempre lentamente) e un pizzico di sale.

Può accadere che la maionese “impazzisca” cioè che l’olio e il tuorlo non si amalghino tra loro.
Le cause possono essere le uova troppo fredde oppure l’aggiunta di troppo olio tutto insieme.
In questo caso bisogna iniziare a lavorare un altro tuorlo in una nuova ciotola unendo il composto “impazzito” un cucchiaio alla volta.
Se usate uno sbattitore elettrico e volete ottenere una maionese più leggera potete usare anche l’albume oltre al tuorlo.

Frullate il tonno, i capperi ben lavati  ( tenetene qualcuno da parte per la decorazione) e i filetti di acciuga.
Formate un composto molto fine e unitelo alla maionese per creare la salsa tonnata.
Se la salsa tonnata risulta troppo densa potete allungarla con un po´ di brodo.

Togliete la carne dalla pentola e tagliatela a fettine sottili.
Sistematela su un piatto da portata e copritela con la salsa.
Decorate con le fettine di limone, qualche foglia di prezzemolo e i capperi tenuti da parte.
Mettete in frigo per almeno 2 ore prima di servire.


Data pubblicazione : 08/08/2017 Autore : Claudia Liberti Video visto: volte