Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori ed inviare pubblicità. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. +Info

COME NUTRIRE I CAPELLI

Naviga: COME FARE / BELLEZZA


La vita frenetica indebolisce i capelli, soprattutto quelli di chi pratica sport! Che attinenza c’è tra la vita frenetica, lo sport e i capelli fragili? Chi pratica sport, va in palestra o peggio ancora frequenta la piscina, è portato a fare lo shampoo fin troppe volte alla settimana.
Lo shampoo stressa i capelli, poi c´è la fase dell´asciugatura, il cuoio capelluto non sopporta bene le alte temperature, ne sanno qualcosa le donne che quotidianamente passano la piastra per lisciare i capelli.

In queste circostanze non bisogna limitarsi a nutrire i capelli ma bisogna sforzarsi di proteggerli utilizzando uno shampoo delicato, un balsamo poco aggressivo e una maschera rinforzante. Prima di asciugare i capelli o passare la piastra, meglio applicare uno spray termo-protettivo e dell’olio di lino.

Come nutrire i capelli




Come nutrire i capelli
, gli alimenti perfetti

Avete mai sentito quel modo di dire che recita “Sei quello che mangi“? E’ proprio vero! La vostra alimentazione quotidiana è determinante per il vostro organismo, capelli inclusi! Per nutrire i capelli bisogna evitare una dieta a basso contenuto di proteine e acidi grassi omega 3, tali diete sono spesso causa di cappelli fragili e opachi. Cosa mangiare per nutrire i capelli?

 

  • Salmone
    Ricco di acidi grassi omega-3 capaci di mantenere il cuoio capelluto ben idratato.
  • Fagioli
    Ricchi di proteine che migliorano la crescita dei capelli, contengono biotina, capaci di proteggere i capelli fragili.
  • Verdure a foglie verde scuro
    Biotole, spinaci, broccoli… sono verdure ricche di vitamina A e C, essenziali per la produzione di sebo.
  • Uova
    Sono una fonte eccellente di biotina e vitamina B-12, sono ricchissimi di proteine.
  • Noci
    In particolare, le noci brasiliane sono un’ottima fonte di selenio. Le noci hanno un alto contenuto di acidi grassi omega-3. Non solo noci ma anche anacardi e mandorle, questi alimenti hanno un alto contennuto di zinco: un deficit di zinco può provocare caduta di capelli.


Data pubblicazione : 15/04/2018 Autore : Redazione