Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori ed inviare pubblicità. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. +Info

COME TOGLIERE LO SMALTO SEMIPERMANENTE

Naviga: COME FARE / BELLEZZA

Talvolta togliere lo smalto semipermanente è necessario per questioni estetiche: piccole imperfezioni insorte dopo la stesa, l’eventuale ricrescita… così ci ritroviamo a sfregare le dita con batuffoli di ovatta e acetone, ma con scarsi risultati.
Vediamo come procedere correttamente.

 

 

Come togliere lo smalto semipermanente, l’occorrente per metodo n.1

  1. 10 strisce sottili di carta stagnola (uno per ogni dito)
  2. 10 piccoli batuffoli di ovatta (anche in questo caso, uno per ogni dito)
  3. Un solvente adatto all’uso tipo “remover easy” o altro
  4. Uno spingi cuticole
 Come togliere lo smalto semipermanente


Come togliere lo smalto semipermanente, l’occorrente per metodo n.2

  1. Solvente
  2. Uno spingi cuticole
  3. Una ciotola


In commercio esistono molti solventi per rimuovere lo smalto semipermanente.
Il Remover Easy Off è solo un esempio,  ma alcuni smalti semipermanenti riescono ad andare via anche con del semplice acetone. Ovviamente per un risultato più immediato si consiglia l’impiego di acetoni più concentrati o solventi ad hoc.
E’ importante ricordare che i solventi sono abbastanza aggressivi quindi se avete dei piccoli tagli sul contorno delle unghie, prima del procedimento, meglio attendere la loro guarigione. L’azione del solvente sarà percepita dall’unghia sotto forma di calore.

Ecco due metodi per togliere lo smalto semipermanente. Il primo metodo è più accurato, il secondo più blando.


Come togliere lo smalto semipermanente, il metodo n.1

  1. Impregnate i batuffoli di ovatta con del solvente
  2. Poggiate i batuffoli sulle unghie e fermateli con le strisce date dai fogli di alluminio
  3. Lasciate agire il solvente per circa 15 minuti
  4. Rimuovete una per una le strisce di carta stagnola e l’ovatta
  5. Utilizzando uno spingi cuticole rimuovete i residui di smalto

Come togliere lo smalto semipermanente, il metodo n. 2

  1. Riempire una ciotola di solvente
  2. Immergete le dita nella ciotola
  3. Lasciate agire il solvente per circa 10 minuti
  4. Rimuovere i residui di smalto con uno spingi cuticole.

Data pubblicazione : 11/10/2017 Autore : Redazione