Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori ed inviare pubblicità. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. +Info

COSA INDOSSARE AD UN MATRIMONIO E GLI ERRORI DA EVITARE

Naviga: LIFESTYLE / MATRIMONI

Partecipare al matrimonio di un amica o di una parente è sempre un piacere, ma appena si riceve la partecipazione, è impossibile non porsi la fatidica domanda: come mi vesto?

La scelta dell´outfit giusto non è così semplice come sembra
: bisogna essere eleganti senza  strafare; essere glamour ma con discrezione....
L´abito giusto è quello che si indossa con disinvoltura e in cui ci sente a proprio agio tenendo presente che si avrà quell´abito ( e quelle scarpe soprattutto!) per tante ore.  
Prima  di scegliere cosa indossare, è importante conoscere la location del ricevimento perché il look deve essere in sintonia con l´ambiente.
Se il ricevimento è in un agriturismo, un abito lungo a sirena è da non prendere nemmeno in considerazione!

Cosa indossare ad un matrimonio e gli errori da evitare


Due  regole fondamentali guidano la scelta dell´outfit giusto per un matrimonio:

1. Evitare di indossare abiti bianchi o neri
Il bianco è il colore che spetta alla sposa (che deve essere al centro dell´attenzione e farsi notare per  tutta la giornata) mentre il nero non si addice ad un giorno di festa.
La scelta giusta ricade sul rosso o il grigio scuro per i matrimoni autunnali o invernali e su colori pastello o vitaminici per i matrimoni primaverili ed estivi. 

Cosa indossare ad un matrimonio e gli errori da evitare

2. Non indossare vestiti troppo scollati
Bisogna mantenere sempre una certa sobrietà ed eleganza: non indossare vestiti che mostrano troppo il seno, troppo trasparenti o troppo appariscenti.
Meglio evitare anche gli abiti minigonna.

Cosa indossare ad un matrimonio e gli errori da evitare
Se proprio non potete fare a meno del corto, scegliete una tinta discreta e unica.
In alternativa optate per una tinta floreale: sono molto di moda per i matrimoni primaverili-estivi ma difficili da indossare ad un altro matrimonio perché molto riconoscibili.

Cosa indossare ad un matrimonio e gli errori da evitare

Il vestito lungo
si indossa  solo quando i  matrimoni  si svolgono nel pomeriggio (dalle 16 in poi) e prevedono ricevimenti seralI.
Altrimenti l´abito lungo è una prerogativa della sposa.

Cosa indossare ad un matrimonio e gli errori da evitare

Per i matrimoni in pieno giorno
meglio scegliere la lunghezza al ginocchio. 
Se preferite indossare i pantaloni, sceglieteli a palazzo e abbinateli ad un top di seta (o di un colore a contrasto o scegliendo una diversa  gradazione dello stesso colore).

Cosa indossare ad un matrimonio e gli errori da evitare

Potete impreziosire l´outfit con una giacca o con un gilet lungo fino al ginocchio o dargli un tocco di stile con una cintura particolare. 

Per quanto riguarda le gonne, abbiamo detto che sono da escludere categoricamente quelle troppo corte, di cattivo gusto in un´occasione del genere.
Appena sopra il ginocchio oppure longuette o gonne lunghe sono la soluzione ideale.

Anche la jumpsuit è un capo perfetto per un matrimonio, elegante e sobrio: sceglietela senza scollature profonde o eccessive,  con il taglio morbido e in colori pastello.

Cosa indossare ad un matrimonio e gli errori da evitare

E veniamo al tasto dolente: le scarpe!
Per un matrimonio il tacco sarebbe d’obbligo, perché slancia e snellisce la figura. Evitate quelli troppo alti e a quelli accompagnati da plateau... Troppo aggressivo!

I tacchi sono irrinunciabili soprattutto se si indossano pantaloni a zampa e a palazzo... Se non li avete mai indossati o non camminate con disinvoltura con i tacchi , però, meglio desistere!

Se le scarpe sono nuove, ricordate di indossarle qualche giorno prima della cerimonia. 
Se indosserete  dei sandali, è importantissimo mostrare piedi ben curati e cioè  talloni morbidi e unghie smaltate.


Data pubblicazione : 05/09/2017 Autore : Claudia Liberti