Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori ed inviare pubblicità. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. +Info

ECCO COME FARE IN CASA LE PATA TWISTER, LE IRRESISTIBILI PATATINE FRITTE A SPIRALI

Naviga: COME FARE / CUCINA

La spirale di patate o pata twister, è uno street food molto gettonato in questo periodo, davvero sfizioso e di grande impatto. 

La patata viene  prima tagliata in chips e poi infilata in un bastoncino di legno di circa 30 centimetri.
Le spirali sono simili alle patate a fisarmonica solo che sono fritte invece che cotte in forno. 
Se non avete l´attrezzo adatto per realizzare le spirali di patata, non disperate perchè ora vi diciamo noi come fare!

Per questa ricetta meglio usare le patate di montagna che sono molto più asciutte e adatte per essere fritte. 

Ecco i passaggi da seguire:

Ecco come fare in casa le pata twister, le irresistibili patatine fritte a spirali


Ingredienti per 4 spirali:

4 patate da 250 gr ognuna

coltello ben affilato

bastoncini di legno

olio per frittura

sale

salse a piacere 


Procedimento:

Lavate con cura le patate senza sbucciarle e asciugatele  con un canovaccio pulito.
Infilate delicatamente il bastoncino nel centro di ogni patata e, con un coltello, tagliatele in modo circolare per formare una spirale.
Allargate poi ( piano piano) la spirale di patate sul bastoncino e se vi accorgete che qualche fetta è più spessa, tagliatela nuovamente per ridurre lo spessore.

Mettete abbondante olio in una pentola antiaderente dai bordi alti e portatelo a giusta temperatura. Quindi immergete le spirali di patate con il bastoncino fino a quando non diventano dorate girandole spesso.
Scolatele e aggiustate di sale.
Servite le spirali di patata molto calde con salsa a piacere (maionese, formaggio grattugiato, ketchup ).


Variante al forno:
Sistemate le patate a spirale su di una teglia rivestita con carta forno, condire con un filo di olio e fate cuocere in forno già caldo a 180°C per circa 30 minuti, girandole a metà cottura. Aggiustate di sale e servitele calde con salse a piacere.



Data pubblicazione : 06/12/2017 Autore : claudia Liberti