Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori ed inviare pubblicità. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. +Info

GUSTOSE POLPETTE DI SALMONE PROFUMATE AL LIMONE, ECCO LA RICETTA

Naviga: COME FARE / CUCINA

Le polpette sono davvero un piatto jolly in cucina: sono belle da vedere con quel guscio croccante che nasconde un ripieno morbido e goloso, piacciono a grandi e piccini e sono semplici da fare.

Se siete stanche delle solite polpette di carne o verdure, oggi vi proponiamo delle squisite polpette di salmone profumate al limone.

Scommettiamo che andranno a ruba?

Oltre al salmone potete scegliere altre qualità di pesce a tranci o a filetti, come  merluzzo, dentice o tonno.
Se siete brave e pazienti con la filettatura potete osare con l´ orata o la sogliola.
Se le dovete dare ai bambini, però, meglio il salmone che si pulisce in modo più semplice e veloce visto che ha spine grandi e ben visibili.

Per le  nostre polpette di salmone non abbiamo messo  aromi nell´impasto ma, se gradite, potete aggiungere all´impasto  del pepe, del prezzemolo o del  coriandolo...

 Gustose polpette di salmone profumate al limone, ecco la ricetta



Ingredienti:


3 tranci di salmone fresco

1 panino piccolo raffermo

1 uovo 

pangrattato

prezzemolo tritato finemente

sale

Per Impanare:

farina

2 uova 

 pangrattato

olio di semi di arachidi per friggere
 
 

Procedimento:

Mettete a bagno nell’ acqua tiepida il pane raffermo.

Pulite accuratamente i tranci di salmone ed  eliminate con una pinzetta tutte le spine.
Tagliate la pelle e la parte centrale del trancio che contiene la spina.

Quando avrete pulito  tutto il salmone, frullatelo aggiungendo un pizzico di sale, il prezzemolo tritato e l´uovo.
Amalgamate gli ingredienti, aggiungete il pane strizzato e amalgamate ancora.
Aggiungete al composto un po´ di pangrattato (iniziate con 50 grammi poi, all´occorrenza, ne metterete altro).

Riscaldate abbondante olio di semi in una padella dai bordi alti e, intanto, impanate le polpette  prima nella farina, poi nell´uovo sbattuto e infine nel pangrattato.

Cuocetele poche alla volta in olio ben caldo e,  man mano che sono pronte, scolatele con una schiumarola e mettetele in un piatto su carta da cucina.

 
Versione al forno:

Se preferite una versione più light del piatto, potete cuocere le polpette al forno. Disponetele impanate su  un foglio di carta forno ed infornatele in forno preriscaldato a 180° per 25 minuti.


Data pubblicazione : 20/10/2017 Autore : Claudia Liberti