Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori ed inviare pubblicità. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. +Info

INSALATA DI PASTA FREDDA AI FRUTTI DI MARE, ORIGINALE ALTERNATIVA ALLA CLASSICA INSALATA DI RISO

Naviga: COME FARE / CUCINA

Se avete voglia di una pasta fredda, ma non della solita insalata di riso, oggi vi proponiamo la ricetta di un piatto ricco e di grande effetto: l´insalata di pasta ai frutti di mare.
Besta scegliere un formato di pasta che ben si lega con il condimento a base di pesce e servirete a tavola una pietanza colorata, profumata e molto invitante.

Io ho preparato questo piatto con i maltagliati e con gli anelli ( la caratteristica pasta della calamarata) ma credo che valga la pena di provare anche con le trofie e il cous cous. 

E´ un piatto ottimo per un pranzo in compagnia in una bella giornata estiva. I vostri ospiti rimarranno piacevolmente sorpresi dall´originalità di questo piatto.

Insalata di pasta fredda ai frutti di mare, originale alternativa alla classica insalata di riso


Ecco la ricetta:
 

Ingredienti per 4 persone:

300 gr di penne o trofie

200 gr di pomodori

400 gr di cozze

200 gr di  seppie ad anelli (strisce verticali)

prezzemolo

aglio

peperoncino

basilico

limone

olio extravergine di oliva

sale fino e grosso

 
Procedimento:

Portate a bollore poca acqua con qualche rondella di limone e 2 rametti di prezzemolo e fate lessare le seppie per circa 20 minuti.
Scolatele e lasciatele raffreddare. Intanto pulite le cozze raschiando i gusci e strappando i filamenti.
Mettete le cozze in un tegame ampio, coprite e fate cuocere a fuoco moderato fino a quando tutte le cozze si saranno aperte, per 4-5 minuti (smuovete il tegame per facilitare il tutto).
Staccate i gusci vuoti e lasciate i molluschi nelle altre metà che li contengono.

Tagliate i pomodori a dadini e metteteli in una ciotola grande insieme alle cozze, alle seppie. Aggliungete qualche foglia di basilico (tagliate a listarelle) e un ciuffo di prezzemolo.
Unite, infine, un paio di spicchi d’aglio tagliati a rondelle piccolissime e un peperoncino
(pochissimo altrimenti rischierete di coprire il sapore del pesce).
Versate abbondante olio,  una spruzzata di succo di limone e lasciate marinare per un paio di ore in frigorifero.
Fate lessare la pasta in abbondante acqua salata e scolatela al dente. Passatela sotto l’acqua fredda corrente per farla raffreddare.
Versatela nella ciotola con il resto degli ingredienti, mescolate per far amalgamare il tutto e poi servite.

Data pubblicazione : 07/08/2017 Autore : Claudia Liberti