Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori ed inviare pubblicità. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. +Info

LA RICETTA DELLA PASTA GENOVESE E LE DIFFERENZE CON IL PAN DI SPAGNA

Naviga: COME FARE / CUCINA

La pasta genovese ha in comune con il  famoso primo piatto napoletano a base di carne e cipolle solo il nome!
Si tratta infatti di un dolce, ed è una delle preparazioni base della pasticceria.
Ha molti punti in comune con il Pan di Spagna da cui si differenzia  per la presenza del burro che la  rende più soffice e permette una conservazione più lunga.

A differenza del Pan di Spagna che  si prepara a freddo, la pasta genovese ( o torta genovese) si prepara a caldo lavorando i vari ingredienti in una terrina a bagnomaria. 
Si può mangiare così com´è  a merenda o colazione ma si presta soprattutto ad  essere farcita con diverse creme.

Il procedimento non è difficile; bisogna solo avere un po´ di pazienza nel lavorare l’impasto per un lungo tempo (almeno 20 minuti) e con movimenti dal basso verso l’alto decisi ma molto delicati.

Ecco i passaggi da seguire per preparare la ricetta base della pasta genovese.

La ricetta della pasta genovese e le differenze con il Pan di Spagna



Ingredienti:

120 gr di farina

5 uova

140 gr di zucchero

50 gr di burro 

sale


Procedimento:

Fate ammorbidire il burro a bagnomaria fino a scioglierlo quasi.
In una terrina tenuta al caldo vicino alla fiamma, lavorate a lungo le uova con lo zucchero fino ad ottenere una crema soffice e ben gonfia. Senza smettere di mescolare, fatela raffreddare.

Aggiungete la farina a pioggia un po´ alla volta evitando di far formare grumi, poi il burro sciolto ed un pizzico di sale.
Versate il composto in una tortiera di 23 cm unta e infarinata e fate cuocere in forno caldo per 30-40 minuti.
A cottura ultimata, sformate la pasta genovese e lasciatela raffreddare su una gratella, in modo che perda l´umidità.

Tra le golose varianti della pasta genovese c´è quella con gocce e buccia di limone grattugiata oppure l´immancabile versione al cioccolato.
Quest´ultima si ottiene sostituendo una parte della farina con del cacao amaro ( 70 gr di farina e 50 gr di cacao amaro).
In ogni variante della pasta genovese la cosa importante da ricordare è che gli ingredienti " aggiuntivi" vanno messi sempre alla fine, prima di incorporare il burro fuso.


Data pubblicazione : 10/09/2017 Autore : Claudia Liberti