Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori ed inviare pubblicità. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. +Info

LAURA PAUSINI - FRASI A METÀ

Naviga: NOTIZIE / SPETTACOLI

"Chiedimi scusa anche per quello che sono
Spostati almeno e non provarci mai più
Quando di nuovo provo a rimettermi in piedi
E tu che mi chiedi cosa mi resta di me
E cosa mi porta a sbatterti in faccia il dolore
Non c’era posto migliore

Sarà che hai preso tutto e l’hai buttato via
Qualsiasi cosa fu, qualunque cosa sia
Non ti accompagno più se non c’è più ragione

Si muore in mezzo a una frase o di frasi a metà

Ecco il mio cuore sfinito da quanto è capace
Sempre ostinato, sempre la copia di sé
E poi ti ho perduto nell’alba gelata di ottobre
Non c’era giorno migliore

Sarà che hai preso tutto e l’hai buttato via
Qualsiasi cosa fu qualunque cosa sia
Non ti accompagno più se non c’è più ragione
Si muore in mezzo a una frase o di frasi a metà"

"Frasi a metà" parla di una brutta delusione in amicizia: "Ho scritto Frasi a metà con Edwyn Roberts e Niccolò Agliardi per sfogarmi di una rabbia esplosa dentro me dopo che una persona che pensavo essere un’amica non si è rivelata tale", aveva scritto Laura Pausini su Twitter. La canzone è il secondo estratto dal suo nuovo album "Fatti Sentire" dopo il singolo
"Non è detto". Il video è diretto da Gaetano Morbioli.

Laura Pausini - Frasi a metà


E a proposito del suo nuovo album con cui festeggia i suoi 25 anni di carriera confessa:
"Le canzoni di questo album sono diverse l´una dall´altra. Ho cantato pop, ballata, funky, trap, reggaeton, musica urbana". "Cantando uno degli ultimi brani che ho inciso mi e´ venuto spontaneo aggiungere le due parole del titolo dell´album - spiega - Cosi´ ho sentito che quelle due parole, piu´ di ogni altra cosa, rappresentavano il mio disco e il messaggio che volevo dare: le ripeto spesso, come un mantra". Laura Pausini e´ attenta ai cambiamenti nel mondo della musica. "Stiamo provando a far uscire tre canzoni in digitale - dice - Il cd sta per sparire e si passera´ solo al digitale, voglio imparare ad amare questa evoluzione, anche se ci mettero´ del tempo". "Questo album e´ un invito a seguirmi in questo nuovo percorso,come suggerisce anche la copertina, uno sguardo a chi mi copre le spalle, a chi mi fa sentire amata, protetta e sostenuta, con la promessa di un percorso che parte da qui". "Sono sempre molto giudicata e ho cercato di essere sempre piu´ coraggiosa anche se sono fragile, piccola e insicura - confessa- Ci sono tante persone nel mondo che non sono sicure e io sono dalla loro parte".

Da Roma, con le anteprime del 21 e 22 luglio al Circo Massimo  prende il via il suo nuovo tour mondiale che in Italia fara´ tappa l´8 settembre al Mediolanum Forum di Milano, il 17 al RDS Stadium di Rimini, il 19 all´Arena di Verona, il 25 al Pala Sele di Eboli, il 28 al Pal´Art Hotel di Acireale, il 1 ottobre al Pala Florio di Bari, il 6 al Mandela Forum di Firenze, il 9 al Kioene Arena di Padova, il 13 all´Unipol Arena di Bologna, per proseguire in Europa fino al 26 al Pala Alpi Tour di Torino.

"Mi hanno detto che sono la prima donna a esibirmi al Circo Massimo dopo essere stata la prima nel 2007 a calcare il palco dello stadio San Siro a Milano - sottolinea - Sono troppo esigente e il Circo Massimo mi aveva messo un po´ di paura quando mi e´ stato proposto, ma ora sono molto piu´ tranquilla con i favorevoli numeri della prevendita. Anche per le altre date italiane faro´ le stesse canzoni. Non ci saranno ballerini e sara´ protagonista la mia musica. Ci sara´ una passerella e tutti avranno la possibilita´ di vedere e ascoltare bene".


Data pubblicazione : 12/04/2018 Autore : Italpress Fonte: Italpress