Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori ed inviare pubblicità. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. +Info

MILLEFOGLIE CON CREMA DI FRAGOLE E PISTACCHI, UNA VARIANTE DAL GUSTO INTENSO E AVVOLGENTE

Naviga: COME FARE / CUCINA

Insieme alle crostate di frutta, la millefoglie è uno dei dolci tipici della bella stagione. 
Oltre ad essere fresco e colorato è un dolce di grande impatto e adatto ad un dopo cena informale così come ad un´occasione da festeggiare.
Oggi vi proponiamo la ricetta della millefoglie con fragole e crema di pistacchi: una variante che non si distacca troppo dall´originale ma che la rende particolare grazie ad un gusto più deciso e intenso.
 Millefoglie con crema di fragole e pistacchi, una variante dal gusto intenso e avvolgente


Ecco i passaggi da seguire:


Ingredienti:


Per la pasta sfoglia:

500 gr di burro

500 gr di farina di manitoba

180 ml di acqua

10 gr di sale

 
Per la farcitura:

500 gr di mascarpone

3 uova

140 gr di zucchero

180 gr di pistacchi sgusciati

500 gr di fragole

1 baccello di vaniglia

succo di limone

 
Procedimento:

Impastate il burro e 180 gr di  farina fino a formare un panetto rettangolare.
Lasciatelo riposare coperto da un canovaccio in un posto freddo.

Disponete a fontana la farina restante sul tavolo, aggiungete sale e acqua fredda e lavoratela fino ad ottenere un impasto morbido.
Impastate a lungo, dategli una forma rettangolare e, dopo averlo avvolto con la carta trasparente, mettetelo in frigo a riposare coperto da un canovaccio per una trentina di minuti.

Ripetete quest’operazione per altre quattro volte o anche di più. Tenete presente che ad ogni spianatura e riposo dell´impasto, corrisponde uno strato di pasta sfoglia.
Terminati gli strati, la pasta sfoglia deve cuocere a 220 gradi per 25 minuti.

Dedichiamoci, intanto, al ripieno.
Incidete la vaniglia con un coltellino nel senso della lunghezza. Ricavate la polpa interna e mettetela in una ciotola.
Separate i tuorli dagli albumi e mettete i tuorli nella ciotola con la vaniglia.
Unite 100 grammi di zucchero e un pizzico di sale e montate fino ad ottenere un composto spumoso. Incorporate infine il mascarpone.

Montate a neve gli albumi con qualche goccia di succo di limone e aggiungeteli a cucchiaiate al composto mescolando delicatamente dal basso verso l’alto. Coprite con la pellicola e conservate la crema in frigorifero  per almeno 3 ore prima di utilizzarla.

Stendete intanto la sfoglia sul piano da lavoro e ricavate, con un tagliapasta, 12 dischi di 10-11 centimetri da ogni sfoglia.
Spennellateli con un po’ di latte e metteteli in forno già caldo a 180 gradi per una decina di minuti.
Quando saranno diventati dorati sfornate e fate raffreddare.

Mettete sul fuoco un pentolino con acqua e, quando sarà diventata bollente, versate i pistacchi per un minuto poi scolateli e spellateli. Metà dei pistacchi  va ridotta in polvere e l´altra metà in granella.

Pulite le fragole e tagliatene metà a fettine. Portate ad ebollizione lo zucchero rimasto con 3 cucchiai d’acqua e 1 cucchiaino di succo di limone.
Cuocete per un minuto, unite le fragole e continuate la cottura a fiamma media per un altro paio di minuti e poi fate raffreddare.
Schiacciate le fragole con il dorso di una forchetta fino ad ottenere un purè e aggiungetelo a metà della crema. Unite poi la polvere di pistacchi.

Infine, l´ultimo passaggio: montare le millefoglie nei piatti da portata.
Su ogni disco di pasta spalmate uno strato di crema ai pistacchi: aggiungete un altro disco e poi uno strato di crema alle fragole. Terminate con il terzo disco.
Spolverizzate i bordi con la granella  di pistacchi e decorate con le fragole in pezzi.

Data pubblicazione : 15/04/2018 Autore : Claudia Liberti