Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori ed inviare pubblicità. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. +Info

QUANTI CHILI È GIUSTO PRENDERE IN GRAVIDANZA?


Quanti chili si dovrebbero prendere in gravidanza per ritornare subito in forma dopo il parto?
A tutte le donne in dolce attesa, non solo a quelle attente alla linea e alle più giovani, spaventa l´aumento di peso in gravidanza. 

Partendo dal presupposto che l´aumento di peso in in gravidanza è necessario per la salute e lo sviluppo del feto, vediamo quanti chili è consigliabile prendere nei tre trimestri in modo graduale e senza esagerazioni.

Quanti chili è giusto prendere in gravidanza?


I chili giusti da mettere di una mamma in attesa dipendono moltissimo dalla costituzione fisica  della donna e soprattutto dal suo peso al momento del concepimento.

In generale, nel corso del primo trimestre l’aumento di peso della mamma è scarso: dovrebbe aggirarsi attorno ai 2 chili (circa 500 grammi al mese).  
Capita spesso che nel primo trimestre, a causa di nausea e vomito,  si possa addirittura dimagrire.

Nel secondo trimestre di gravidanza,  la  crescita  del feto segue ritmi più serrati e aumenta il volume del bambino.
Per questo motivo il peso della futura mamma aumenta davvero anche in conseguenza di attacchi di fame e voglie improvvise che la colpiscono.
A partire dal quarto mese, quindi, è importante controllare il peso  che dovrebbe aumentare di circa 400 grammi a settimana (con un aumento totale di 4,5 - 5 chili in tre mesi).

Nel corso del terzo trimestre l’aumento di peso si ridimensiona e, mediamente, si aggira attorno ai 200-300 grammi a settimana.
Diciamo che con l´avvicinarsi del parto, una donna incinta in salute dovrebbe aver messo circa 12 kg.
Per quanto riguarda la gravidanza gemellare invece, il peso ideale è di 16-20,5 kg in più.

Dei 12 chili presi, 3 o 4  sono il peso del bambino e tutti gli altri servono al corpo della mamma tra liquido amniotico, aumento del seno, placenta, scorta di grassi, aumento del sangue in circolo...

In genere, i chili accumulati durante la gravidanza si perdono entro un anno dal parto.
La vita da mamma, per quanto bellissima e piena di soddisfazioni, è frenetica e stancante e da sola basta a farvi ritornare il forma come prima della gravidanza in pochissimo tempo: parola di mamma! 

Data pubblicazione : 07/09/2017 Autore : claudia Liberti