Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori ed inviare pubblicità. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. +Info

SONO VITTIMA DI UN UOMO NARCISO E NON SO COME LASCIARLO

Sono vittima di un uomo narciso e non so come lasciarlo


Cara D, 

mi chiamo Ginevra, sono una donna di mezza età, e ti scrivo perché vivo una relazione sbagliata con un uomo di cui non riesco a farne a meno. Ne  sono totalmente vittima; è come una droga che mi tiene prigioniera.

Siamo entrambi  sposati e  ci conosciamo da molti anni.
La nostra relazione va avanti tra infiniti tira e molla: oscilliamo tra periodi molto intensi e pieni di passione in cui non riusciamo a stare lontani e altri in cui i suoi silenzi la fanno da padrone. Alla fine però ritorna  sempre e ricomincia il tutto.
Ho provato tante volte a lasciarlo ma ogni volta lui torna alla carica incantandomi con le sue parole e i suoi occhi dolci.

Sono vittima di un uomo narciso e non so come lasciarlo
So che oltre a me ci sono altre donne, tutte sposate così non gli possono rompere le scatole più di tanto e soprattutto lin questo modo lui rischia di meno. Credo che la moglie conosca
la vera identità del marito, ma nonostante questo non lo lascia... Forse perché, come me, non riesce a liberarsi di questo amore malsano. 

Con il passare del tempo mi sto accorgendo che questa storia mi sta annientando sul piano mentale ma anche su quello fisico). Come posso uscirne? E soprattutto perché non riesco a mettere la parola fine a una relazione che mi fa male? Cosa c´è di sbagliato in me´ ?

In cerca di un consiglio
Ginevra





Cara Ginevra,
purtroppo è molto facile e più comune  di quanto credi innamorarsi di un uomo narcisista e non riuscire più a farne a meno. Nelle prime fasi del corteggiamento questi uomini si mostrano simpatici, disponibili, seduttivi e vi fanno sentire speciali.  Fanno una corte serrata e vi fanno credere che vi vogliono a tutti i costi.

In genere notano una donna o perché la giudicano un “oggetto” interessante, soprattutto agli occhi degli altri ( magari sono donne forti, belle, di successo e molto corteggiate) o perché la vedono  fragile e quindi  facilmente manipolabile. 
L’uomo narciso solitamente sceglie donne che gli fanno da "specchio": lo ammirano, gli danno sempre ragione.

Dopo la fase iniziale, però, il principe azzurro che avete conosciuto lascia il posto ad un uomo sempre di cattivo umore,  lunatico, silenzioso, distaccato... Improvvisamente non va bene il vestito che indossate, non va bene il vostro peso, il lavoro che fate né quello che dite...  In  memoria dei primi tempi ( e nella speranza che ritornino)  le donne restano ancorate all´ uomo narciso cercando di soddisfare le sue richieste per vederlo  sorridere di nuovo.

Un uomo narcisista non amerà mai una donna  perchè non ama realmente nemmeno se stesso. E´ così concentrato su se stesso, così egocentrico ed egoista da non riuscire a “vedere” il proprio partner come una persona indipendente ma solo come qualcosa che può soddisfare i suoi bisogni. Non è facile uscire da questo tipo si relazione proprio perché, come giustamente scrivi, è una sorta di droga che crea dipendenza.

Devi imparare ad amati, Ginevra! E a concentrarsi piuttosto sulla tua autostima messa a dura prova da questa relazione che si trascina da anni. Tu non chiudi la storia perché in fondo sei convinta che sia meglio amare in modo imperfetto e sbagliato piuttosto che non amare affatto.

Bisogna imparare a farsi rispettare e a porre dei limiti per uscire da questi pericolosi incastri.
Solo così puoi  frenare la paura di perdere un uomo che non ti ama affatto e che ti tiene prigioniera del suo harem, esattamente come fa con le altre (moglie compresa), e che  ti concede qualche attimo di respiro nei momenti dove non vi vedete né sentite per poi riportarti immediatamente all´ordine  quando gli torna la voglia.

L’unica via d’uscita è cambiare e non aspettarti che il narciso cambi o comprenda.
Dalla dipendenza si può uscire ma serve grande determinazione e bisogna volerlo fortemente. Se non riesci ad allontanarti da lui chiedi aiuto ad uno specialista psicoterapeuta per non continuare ad essere la sua vittima e riprendere in mano la tua vita.

Tienici informate su come procede la tua vita.
In bocca al lupo!
"D".


“Cara D” è la posta del cuore di Donnesì.
Ogni settimana ospiteremo i tuoi dubbi, paure, curiosità.
Se hai voglia di condividere un tuo problema o una situazione che stai vivendo per un confronto o uno scambio di opinioni scrivi a cara.d@donnesi.com


Data pubblicazione : 22/02/2018 Autore : Cara D.