Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori ed inviare pubblicità. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. +Info

TORTA QUATTRO QUARTI: LA RICETTA PERFETTA PER CHI È ALLE PRIME ARMI IN CUCINA

Naviga: COME FARE / CUCINA

Se siete alle prime armi in cucina, la ricetta della torta quattro quarti è l´ideale per prendere dimestichezza.

Il nome curioso di questo dolce deriva dal fatto che vengono utilizzati quattro ingredienti
(uova, zucchero, burro e farina) nella stessa quantità.
Basta pesare le uova e prendere  questa dose come riferimento per pesare anche farina, zucchero e burro.
In questo modo ciascun ingrediente rappresenterà ¼ del peso totale della torta.

Nata in Francia, questa torta è ormai conosciuta ed apprezzata in tutto il mondo per la semplicità di preparazione e per la sua grande versatilità.
E´ una torta ottima per colazione semplicemente con una spolverata di zucchero a velo ma può essere farcita nei modi più svariati.
Molto spesso viene utilizzata  come base per le torte ricoperte di pasta di zucchero perché è molto compatta e strutturata, quindi in grado di  reggere il peso della decorazione.

E´ simile al pan di Spagna ma più friabile grazie alla presenza del burro nell’impasto e questo non la rende  un dolce molto light... Ma uno strappo alla regola ogni tanto possiamo concedercelo!

Ecco la ricetta.

Torta quattro quarti: la ricetta perfetta per chi è alle prime armi in cucina

 

Ingredienti:

40 gr di di uova 

240 gr di zucchero

240 gr di burro

240 gr di farina 00

240 ml di olio extravergine di oliva

100 gr di mandorle sgusciate

1 limone non trattate


Procedimento:

Tuffate le mandorle in acqua bollente per qualche minuto e poi asciugatele con cura.
Lavorate lo zucchero con le uova fino ad ottenere un composto gonfio ed omogeneo. Aggiungete la farina con le mandorle incorporate e pestate.

Lavorate il tutto per una ventina di minuti, poi unite il burro fatto sciogliere a bagnomaria e la scorza grattugiata.
Versate il tutto in una tortiera unta ed infarinata e cuocete in forno preriscaldato a 180 per 40 minuti.

In cottura vi consigliamo di  coprire la teglia con un foglio di carta di alluminio perché la torta non deve risultare troppo scura in superficie.
Lasciate raffreddare completamente la torta prima di servirla spolverizzata con dello zucchero a velo.


Data pubblicazione : 12/01/2018 Autore : Claudia Liberti